Palazzo Strozzi ospita a partire da oggi 19 marzo una grande mostra proveniente della collezione privata Guggenheim dal titolo “Da Kandinsky a Pollock. La grande arte di Guggenheim”, curata da Luca Massimo Barbero.

A Firenze si potranno così ammirare ben 100 capolavori dell’arte europea e americana realizzati tra gli anni Venti e gli anni Sessanta del Novecento. Tra le opere spiccano quelle di maestri europei del calibro dello stesso Kandinsky, di Pablo Picasso, Marcel Duchamp, Max Ernst, Man Ray e Lucio Fontana – solo per citarne alcuni – e delle più rappresentative figure dell’arte di oltre oceano, tra le quali spicca Jackson Pollock, presente nella mostra con ben 18 opere.

Si tratta di dipinti, le sculture, le incisioni e fotografie che provengono dalle collezioni Guggenheim di New York, di Venezia e da altri prestigiosi musei internazionali, che ci permettono di avere un contatto molto ravvicinato con quelli che sono stati i movimenti artistici rivoluzionari e con i loro interpreti più significativi.

La sede della mostra fiorentina non è stata scelta a caso: proprio a Palazzo Strozzi nel 1949 Peggy Guggenheim presentò la sua collezione che poi avrebbe trovato la sua collocazione permanente a Venezia.

Notizie utili sulla mostra:

Aperta fino al 24 luglio
Dal lunedì al venerdì
9.00-13.00 / 14.00-18.00
Intero € 12,00
Ridotto e gruppi € 9,50 e € 4,00
Costo prevendita a biglietto (escluso scuole) € 1,00

(com.unica, 19 marzo 2016)

Share This: