Continua pericolosamente verso Aleppo l’avanzata dello Stato Islamico, che si è impadronito di sei villaggi nei pressi della città siriana finora in mano a gruppi ribelli rivali, minacciando di chiudere un’importante via di comunicazione con il confine turco.

L’Isis, secondo quanto dichiarato da un comandante dell’opposizione ad Assad, “sta approfittando dei raid aerei russi”, che costringerebbero l’esercito ribelle a difendersi dagli attacchi su Hama, lasciando via libera ai jihadisti. Una circostanza smentita dalla Russia, che fa sapere di aver aumentato l’intensità della campagna contro lo Stato Islamico.

(com.unica, 11 ottobre 2015)

Share This: