Avrà luogo martedì prossimo, 29 ottobre, alle ore 10.00 presso l’Aula di Paleografia, nel Dipartimento di Storia, antropologia, religioni, arte, spettacolo, dell’Università La Sapienza di Roma, la giornata di studio in collaborazione con l’Institute Français sul contributo italiano e francese agli ideali politici dell’unità europea nel XIX secolo e in modo particolare sulla fondamentale azione dei promotori della Lega internazionale della pace e della libertà a partire dal congresso di Ginevra del 1867 presieduto da Garibaldi.

Il movimento democratico pacifista e per l’unità europea, nato a Ginevra con la Lega di Charles Lemonnier, portò avanti le sue battaglie per gli Stati Uniti d’Europa e la pace fino alle soglie del secondo conflitto mondiale (1939). I lavori si apriranno con i saluti introduttivi di Antonello Biagini, rettore di Unitelma e presidente della Fondazione Roma Sapienza e di Alessandro Saggioro, coordinatore del corso di dottorato in “Storia dell’Europa”.

Modererà l’incontro Francesco Gui, docente della Sapienza e della Rete “l’Università per l’Europa”. Mentre l’introduzione sarà a cura di Florence Ferran, responsabile settore scientifico e universitario Institut Français, Roma e di Umberto Gentiloni, Dipartimento SARAS.

com.unica, 27 ottobre 2019

Share This: