La Ferrari apre la stagione con un trionfo a Melbourne nella prima gara della stagione. Non vinceva un Gp dal settembre 2015.

Grande vittoria del tedesco Sebastian Vettel, che batte le Mercedes di Hamilton e Bottas, rispettivamente 2° e 3°, con velocità e strategia. Il tedesco della Ferrari, passato in testa alla corsa dopo la prima sosta, ha sfruttato al meglio la sua monoposto della la scuderia di Maranello senza sbagliare nulla. Raikkonen 4° davanti a Verstappen. Giovinazzi al traguardo: è 12° al debutto in F.1. Finalmente è tornato il sorriso a Maranello ed è tutto uno sventolar di tricolori nella terra dei canguri.

Lasciato alle spalle il 2016 la Rossa torna al comando, lanciando un preciso guanto di sfida alla Mercedes. La Ferrari non  vinceva un Gran Premio di Formula Uno dal 20 settembre 2015, quando lo stesso Sebastiano Vettel si aggiudicò la terza gara al volante del Cavallino a Singapore, che poi nell’anno successivo non vinse alcun GP. La giornata trionfale della Casa di Maranello è stata un po’ offuscata dalla prestazione non certo esaltante di Kimi Raikkonen che ha subito un distacco di ben 22 secondi dal compagno di squadra. Un risultato difficilmente spiegabile. 

ORDINE D’ARRIVO
1. Sebastian Vettel (GER/Ferrari) 1h24:11.670 (media: 215,409 km/h) 
2. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) a 9.975 
3. Valtteri Bottas (FIN/Mercedes) a 11.250 
4. Kimi Raikkonen (FIN/Ferrari) a 22.393 
5. Max Verstappen (NED/Red Bull-TAG Heuer) a 28.827 
6. Felipe Massa (BRA/Williams-Mercedes) a 1:23.386 
7. Sergio Pérez (MEX/Force India-Mercedes) a un giro 
8. Carlos Sainz Jr (ESP/Toro Rosso-Renault) a un giro
9. Daniil Kvyat (RUS/Toro Rosso-Renault) a un giro
10. Esteban Ocon (FRA/Force India-Mercedes) a un giro
11. Nico Hülkenberg (GER/Renault) a un giro
12. Antonio Giovinazzi (ITA/Sauber-Ferrari) a due giri
13. Stoffel Vandoorne (BEL/McLaren-Honda) a due giri

(Francesco Buono/com.unica, 26 marzo 2017)

Share This: