È finita 1-1 in casa del Borussia, rinvigorito dalla cura Schubert. La squadra  di Allegri ha barcollato all’inizio, è andata sotto (gol di Johnson, erroraccio di Chiellini), ha rischiato di prendere il secondo, poi ha reagito e prima dell’intervallo ha trovato il pareggio con Lichtsteiner (pennellata di Pogba), che è stato schierato un po’ a sorpresa dal tecnico livornese. Lo svizzero, uscito da un intervento per curare una aritmia cardiaca, si è ripreso alla grande la fascia destra e si è regalato un gol che difficilmente dimenticherà. 

L’arbitraggio casalingo ha condizionato la prudente partita dei bianconeri e quando è stato tirato fuori il rosso per Hernanes, eccoti una Juve sulla difensiva con un Buffon da pallone d’oro che ha salvato l’1-1 con strepitose parate sui tiri di Stindl e  Hazard. Adesso appuntamento il 25 novembre a Torino con il Manchester City. In palio il primo posto e il passaggio del turno

Borussia Mönchengladbach-Juventus 1-1  (primo tempo 1-1). 

MARCATORI: Johnson (BM) al 18′, Lichtsteiner (J) al 44′ p.t.

Borussia Moenchengladbach (4-4-2): Sommer 6; Nordtveit 6, Christensen 6,5, Dominguez 6,5, Wendt 6; Traoré 7, Dahoud 7,5, Xhaka 7, Johnson 6,5 (39′ s.t. Hazard sv); Raffael 6, Stindl 6,5.

Juventus (4-3-1-2): Buffon 7,5 ; Lichtsteiner 7,5, Bonucci 7, Chiellini 5 , Evra 6; Sturaro 5,5 (42′ s.t. Lemina sv), Marchisio 6, Pogba 6,5; Hernanes 5; Dybala 6 (17′ s.t. Cuadrado sv), Morata 6 (29′ s.t. Barzagli sv).

(com.unica, 3 novembre 2015)

Share This: