Il Pentagono ha aperto un’indagine all’interno dello US Central Command, il comando che coordina la lotta all’Isis in Iraq, per andare a fondo del sospetto che i rapporti dell’intelligence statunitense sull’andamento delle operazioni siano stati distorti. Questo sarebbe avvenuto allo scopo di dare ai vertici dell’amministrazione, compreso il presidente Obama, una visione più ottimistica della campagna in atto.

(com.unica, 27 agosto 2015)

Share This: