La notizia l’ha data lo stesso Gino Strada sulla sua pagina Facebook: a Milano è in funzione un nuovo ambulatorio itinerante di Emergency (Politruck), completamente gratuito e aperto a tutti coloro che hanno bisogno di assistenza sanitaria.

Come si legge nel sito dell’organizzazione umanitaria, anche nel capoluogo lombardo, la città natale del fondatore di Emergency, con la crisi economica e i tagli alla sanità sono in aumento le sacche di forte degrado urbano e marginalità. Così un diritto universale sancito anche dalla Costituzione è, nella pratica, sempre più messo in seria discussione.

Sull’ambulatorio mobile (composto da un medico, un infermiere, tre mediatori culturali e un autista-logista) lo staff, spiega Strada, “offre oltre all’assistenza sanitaria di base anche servizi di mediazione e orientamento-sanitario, in modo da facilitare l’accesso alle cure di secondo livello attraverso i servizi sul territorio e per creare percorsi di inserimento nel sistema sanitario nazionale in favore di chi ne è attualmente escluso”.

L’ambulatorio itinerante lavora in collaborazione con il Comune di Milano e con la ASL cittadina.

(com.unica/10 agosto 2015)

Share This: