Dopo l’inquietante attacco terroristico nei pressi di Lione, il primo ministro Manuel Valls ha dichiarato: “La guerra contro il terrorismo è una guerra di civiltà. Dobbiamo difendere la nostra società, la nostra civiltà, i nostri valori”.

Frasi di rottura che, richiamerebbero alla teoria dello “Scontro di civiltà” del conservatore Samuel Huntington adottata dal presidente George W. Bush e a lungo criticata dagli intellettuali di sinistra. A giudicare negativamente le frasi di Valls anche lo scrittore algerino Yasmina Khadra “è una sciocchezza che finisce per legittimare dei criminali che non rappresentano alcuna civiltà”.

(com.unica, 29 giugno 2015)

Share This: