Oro e sorrisi per Tania Cagnotto, che in forma smagliante concede il bis. Dopo essersi aggiudicata già la medaglia d’oro agli Europei di tuffi in svolgimento a Londra nel trampolino da un metro la campionessa azzurra si è ripetuta anche nella finale dai tre metri, con il punteggio complessivo di 360.60 punti. L’argento è andato all’olandese Uschi Freitag, il bronzo alla britannica Grace Reid. Per Tania Cagnotto si tratta delle 19/a medaglia d’oro europea. “Adesso posso dire di non esser arrivata qui non in piena forma – ha commentato a caldo Tania, alla vigilia del suo trentunesimo compleanno – Sono riuscita a saltare con continuità e serenità. Ho ottenuto il massimo malgrado non fossi in perfetta forma. Non è stata una gara perfetta ma sono molto felice di aver conquistato il secondo oro della rassegna. Gli anni volano e sembra ieri di essere a Londra olimpica, ma sono pronta ad affrontare Rio: posso dire che questa è diventata una bella piscina. Nell’ultimo salto mi sono immedesimata come se fosse un’olimpiade e fare il tuffo che volevo e ci sono riuscita. Aldilà dell’oro questa gara è una prova generale per le olimpiadi e ottenere questo punteggio mi trasmette serenità e determinazione perché posso ottenere di più. Sono fiduciosa, serena e contenta del lavoro svolto. Il triplo e mezzo avanti, il ritornato ed indietro sono i tuffi dove posso ancora migliorare”.

Grande è stata anche l’impresa di Gianluca Brambilla al Giro d’Italia, che vince ad Arezzo e strappa a Dumoulin, in difficoltà, il primato e fa sua la maglia rosa con un arrivo solitario dopo una fuga di 166 km. L’azzurro Brambilla è quindi la nuova maglia rosa del Giro d’Italia grazie al successo conseguito oggi nell’ottava tappa, da Foligno ad Arezzo. L’ha strappata all’olandese Tom Dumoulin, giunto sul traguardo con un ritardo di 2’e 51″.  Brambilla nella classifica generale precede il russo Zakarin di 23″, l’olandese Krujswijk di 33″, lo spagnolo Valverde di 36 e l’azzurro Vinceno Nibali, quinto a 45″ dalla maglia rosa.

(com.unica, 14 maggio 2016)

Share This: