La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 7 dicembre nella Sala del Refettorio di Palazzo San Macuto (Camera dei Deputati)

Nella splendida cornice del giardino della casa romana di via delle Belle Arti di Giovanna Napolitano Morelli sono stati annunciati da Pino Pelloni e dalla Segretaria del Premio Vera Manacorda i finalisti della settima edizione del Premio FiuggiStoria 2016. I libri selezionati, per questo Premio che nasce dal basso, sono stati segnalati dai vincitori le edizioni precedenti e dal Comitato di lettura composto dagli “Amici del FiuggiStoria”.

La cerimonia di premiazione avrà luogo il prossimo 7 dicembre 2016 (inizio ore 16), presso la Sala del Refettorio della Camera dei Deputati a Palazzo San Macuto.

Questi i finalisti del Premio, che è promosso dalla Fondazione Levi-Pelloni.

SAGGISTICA: Cefalonia. La resistenza, l’eccidio, il mito di Elena Aga Rossi (Il Mulino 2016); Il capo e la folla di Emilio Gentile (Laterza 2016); La giustizia italiana nelle colonie di Luciano Martone (Giappichelli Editore 2015); Gli ultimi giorni della Monarchia di Gianni Oliva (Mondadori 2016); Il dominio del terrore di Claudio Vercelli (Salerno Editrice 2016).

BIOGRAFIE: Aldo Moro il professore di Giorgio Balzoni (Lastaria Edizioni 2016); Leo Longanesi. Il borghese conservatore di Francesco Giubilei (Odoya 2015); Dove nasce la nuova fisica di Gabriella Greison (Hoepli 2016); La sinistra credibile. Antonio Giolitti fra socialismo, riformismo ed europeismo di Gianluca Scroccu (Carocci Editore 2016); Fratelli d’arte di Silva Toso e Evelina Nazzari ( Edizioni Sabinae 2016).

ROMANZO STORICO: Solo cielo e soldati di Claudio Calandra (Falzea Editore 2016); La malinconia dei Crusich di Gianfranco Caligaris (Bompiani 2016); Il bambino nella neve di Wlodek Goldkorn (Feltrinelli 2016); Un amore ad Auschwitz. Edek e Mala: una storia vera di Francesca Paci (Utet 2016); Io, Partenope di Sebastiano Vassalli (Rizzoli 2016).

EPISTOLARI E MEMORIE: Memme Bevilatte salvata da Teresa di Italo Arcuri (Suraci editore 2016); Suso a Lele-Lettere 1945-1947 a cura di Silvia e Masolino D’Amico (Bompiani 2016); Soltanto una vita di Laura Lombardo Radice e Chiara Ingrao (Baldini & Castoldi); Le mie vite allo specchio di Gian Luigi Rondi (Edizioni Sabinae 2016); Lettere a Francesca di Enzo Tortora e Francesca Scopelliti (Pacini, 2016).

GIAN GASPARE NAPOLITANO-INVIATO SPECIALELettere dal Nepal di Franco Cascini (Edizioni C’era una volta 2016); Prigionieri dell’Islam di Lilli Gruber (Rizzoli 2016); JIHAD. Guerra all’Occidente di Maurizio Molinari (Rizzoli dicembre 2015); Il Reis. Come Erdoğan ha cambiato la Turchia di Marta Ottaviani (Textus Edizioni settembre 2016); L’età del caos di Federico Rampini (Mondadori 2016).

(com.unica, 7 novembre 2016)

Share This: