In uscita in Francia ‘L’esprit du judaïsme’ (Grasset), il nuovo saggio di Bernard-Henry Lévy. Un’opera molto attesa, che è al tempo stesso filosofica e politica, un manifesto e un racconto personale.

“In questo libro difendo l’umanesimo contro il comunitarismo. Sostengo che l’essere ebrei è rivolgersi agli altri uomini e mai restare chiusi in se stessi” racconta il filosofo al ‘Corriere della Sera’.

(com.unica, 3 febbraio 2016)

Share This: