Cia – Agricoltori Italiani uniti per un progetto/denuncia sullo sfruttamento e violenza sulle donne nelle campagne da parte dei caporali, insieme al Codacons. Le due organizzazioni, hanno chiesto ad una delle più affermate fotografe del panorama internazionale, Tiziana Luxardo, di rappresentare con i suoi scatti questa orribile piaga ancora viva in Italia.

“Siamo uomini o caporali…” è il titolo della mostra e del calendario 2016 che viene presentato a Roma giovedì sera nello Stadio di Domiziano in via di Tor Sanguigna a due passi da piazza Navona. Luxardo spiega “Dodici scatti in bianco nero, immagini concettuali che descrivono l’odioso fenomeno del caporalato in Italia, ancora non pienamente risolto che divengono il tema narrante di un calendario a tiratura limitata.

È una piaga a molti sconosciuta che mi ha spinto a riflettere. L’obbligo di un artista è anche quello di comunicare attraverso la creatività concetti più duri e profondi per arrivare in maniera diretta all’anima delle persone”.

(g.f./RadioColonna/com.unica 16 dicembre 2015)

Share This: