Lo scopo dell’economia circolare è conservare il più a lungo possibile il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse e ridurre al minimo la produzione di rifiuti. Per sostenere questa iniziativa, l’Ufficio Statistico dell’Unione Europea (Eurostat) ha arricchito il proprio sito web di una nuova pagina dedicata all’economia circolare (http://ec.europa.eu/eurostat/web/circular-economy), che riporta tutti gli indicatori del quadro di monitoraggio, offre strumenti di visualizzazione ed Ë costantemente aggiornata sulla base degli ultimi dati disponibili.

Il quadro di monitoraggio della Commissione – sottolinea Bruxelles – è uno strumento fondamentale che permette di misurare i progressi compiuti e di seguire le diverse fasi dell’economia circolare nell’UE e negli Stati membri. Consente di determinare se le iniziative strategiche esistenti contribuiscono efficacemente al raggiungimento dei risultati attesi e di individuare gli ambiti in cui sono necessarie misure supplementari. Integra inoltre gli sforzi compiuti dall’UE a favore di un’economia sostenibile, a basse emissioni di carbonio, che usa efficacemente le risorse e competitiva.

Share This: