Nel suo discorso rivolto al Parlamento la Regina Elisabetta ha confermato che la priorità del nuovo governo britannico è portare a termine la Brexit. La sovrana ha però elencato anche altri provvedimenti chiave riguardanti il servizio sanitario e la sicurezza nazionale (Guardian). Il premier Boris Johnson ha parlato di un nuovo periodo d’oro per il Regno Unito grazie a un programma che guarda al prossimo decennio (Bbc).

Nel suo intervento alla Camera dei Comuni Johnson ha parlato anche del “sistema di immigrazione basato sui punti”, che consente al Regno Unito di accogliere lavoratori qualificati. Per quanto riguarda gli alloggi, i proprietari avranno maggiori diritti per ottenere il possesso della loro proprietà. È stato proposto inoltre un nuovo sistema di “deposito a vita” che significa che gli inquilini non devono trovare un nuovo deposito ogni volta che si spostano. Ci sono anche le misure per istituire un nuovo visto per “garantire a medici qualificati, infermieri e professionisti della salute l’accesso rapido nel Regno Unito”.

Oggi è previsto il voto del Parlamento britannico sul Withdrawal Agreement: il nuovo testo limita la possibilità che i parlamentari possano intervenire sui nuovi accordi commerciali che il paese firmerà dopo la Brexit; eliminato anche un intero capitolo dedicato alla difesa dei diritti dei lavoratori nel paese (The Independent).

La Bank of England ha deciso di mantenere i tassi invariati allo 0,75% mentre ha ridotto al +0,1% la crescita del Regno Unito prevista per il 2019 (Cnbc). 

com.unica, 20 dicembre 2019

Share This: