Oggi alle 18 il Senato si riunisce per votare il calendario della crisi di governo. Lo ha deciso la presidente Elisabetta Casellati, dopo che l’assemblea dei capigruppo non ha approvato all’unanimità la data in cui il premier Giuseppe Conte dovrà andare in aula per svolgere le sue comunicazioni sulla crisi. La maggioranza composta da Pd, M5S, gruppo misto e Autonomie si è espressa a favore del 20 agosto, mentre Lega e Fratelli d’Italia hanno indicato il 14 agosto per discutere la mozione di sfiducia del Carroccio contro Conte (Corriere).

Rabbia da parte di Conte per la possibile sfiducia nel giorno dell’anniversario della tragedia del ponte Morandi. Pd e Leu protestano per la convocazione dell’aula – nonostante la maggioranza sulla data del 20 agosto – che favorirebbe Salvini. “Una forzatura gravissima”, ha dichiarato il capogruppo Pd al Senato Andrea Marcucci (Repubblica). I Dem temono per le assenze di ferragosto, ma la nuova maggioranza dovrebbe reggere (Corriere). Salvini manca la spallata a Conte, ma il centrodestra si ricompatta, scrive La Stampa. E oggi il leader della Lega dovrebbe incontrare Berlusconi e Meloni (Corriere). Un nuovo patto da firmare davanti al notaio?

“La Lega faccia dimettere i suoi ministri da questo governo”, ha dichiarato Luigi Di Maio durante l’assemblea congiunta del Movimento cinque stelle. Il vicepremier ha anche chiuso all’ipotesi di un governo con il Pd. Secondo il Corriere, oggi Salvini annuncerà l’uscita di ministri e sottosegretari leghisti dall’esecutivo.

Il segretario Pd Nicola Zingaretti lancia l’appello per l’unità del partito e apre a un governo di legislatura. Matteo Renzi congela la scissione e rilancia l’ipotesi di un esecutivo con il M5S (Open). Carlo Calenda dice alla Stampa: “Subito al voto con un programma su sanità, istruzione, investimenti”.

Intanto la crisi fa saltare il “decreto scuola” che era stato approvato “salvo intese”: 79mila insegnanti restano precari (Repubblica). E gli effetti cominciano a pesare su Piazza Affari, a partire dalle banche esposte sul debito italiano (Adnkronos). 

com.unica, 13 agosto 2019

Share This: