Nuove tensioni all’interno del governo. Stavolta a far litigare Matteo Salvini e Luigi Di Maio è la battaglia, portata avanti dal leder della Lega, contro i negozi che vendono cannabis legale. Secca la replica del grillino: “Il Viminale pensi alle piazze dello spaccio” (Repubblica). 

Intanto è stata approvata dalla Camera la riduzione del numero dei parlamentari, a partire dalla prossima legislatura. Dagli attuali 945 si scenderà a 600. Il testo torna al Senato per la seconda lettura delle quattro previste (Rai News). Niente più gare per gli affidamenti fino a 150mila euro, basterà la consultazione di tre operatori economici. È uno degli emendamenti al decreto Sblocca cantieri all’esame del Senato. Si potrà ricorrere alla procedura negoziata, ma con 15 operatori, per appalti fino a 1 milione di euro (Sole 24 Ore). Per rilanciare la lotta all’evasione fiscale il governo introduce, a partire dal 2020, la lotteria degli scontrini con premi fino a un milione (ma non in denaro). Sarà vincolata alla trasmissione telematica da parte degli esercenti (Sole 24 Ore).

Secondo un sondaggio Demos-Repubblica la Lega sta scendendo nei consensi e, rispetto all’ultima rilevazione, ha perso due punti percentuali arrivando al 32,2%. Decisamente più importante è il calo che il Carroccio avrebbe registrato secondo il sondaggio Ipsos pubblicato dal Corriere della sera: oggi è al 30,9%, -6% rispetto ad aprile. Secondo Swg, invece, la perdita sarebbe più contenuta: poco più di un punto percentuale dal 31,8% al 30,5% (HuffPost). 

com.unica, 10 maggio 2019

Share This: