In 2.300 piazze in tutta Italia torna l’Orchidea dell’UNICEF a sostegno dei “Bambini Sperduti”, colpiti da conflitti, violenze, calamità o povertà, alla ricerca di una vita migliore. Oggi, sabato 21, e domani, domenica 22 aprile, 11.000 volontari UNICEF si mobiliteranno per promuovere l’iniziativa. A fronte di un contributo sarà possibile ricevere l‘Orchidea UNICEF e sostenere la campagna “Bambini Sperduti” per garantire aiuto, sostegno e protezione a tanti bambini.

“Siamo orgogliosi di annunciare che anche quest’anno torna in piazza l’Orchidea dell’UNICEF, arrivata ormai al nono anno”, ha dichiarato il presidente dell’UNICEF Italia, Giacomo Guerrera. “Grazie al sostegno di migliaia di volontari e di tutti coloro che hanno deciso di sostenere l’UNICEF in questa iniziativa, in otto edizioni, abbiamo raccolto più di 12 milioni di euro e salvato così le vite di milioni di bambini in tutto il mondo. Il nostro lavoro però non si ferma, perché insieme possiamo fare molto di più. Per cui invito tutti a scendere in piazza i prossimi 21 e 22 aprile per sostenere l’UNICEF e tutti quei bambini che hanno bisogno del nostro aiuto”. 

Grazie alla campagna “Bambini Sperduti”, nel 2017 in Italia – nell’ambito di ONE UNICEF Response – sono stati oltre 7.000 i minori stranieri non accompagnati raggiunti dall’UNICEF; 1.195 i kit d’emergenza distribuiti a bordo delle navi della Guardia Costiera; 1.600 gli operatori sociali formati; 2.100 gli adolescenti che hanno partecipato ad attività di supporto ai percorsi educativi e oltre 500 i minori ascoltati attraverso piattaforma digitale U-Report on the move, che permette un canale diretto con i minori con cui si è condotto un percorso volto all’empowerment e allo sviluppo delle competenze di vita.

Quest’anno l’orchidea dell’UNICEF sarà insignita del “Premio della solidarietà” dell’esposizione internazionale del fiore e della pianta ornamentale di Genova “Euroflora 2018”, che consisterà in una speciale cartolina simbolo disegnata dagli studenti del liceo artistico statale Paul Klee Barabino, coordinati dalla Professoressa Giovanna Rosito. Il premio sarà consegnato al Presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera nel corso della giornata di inaugurazione dell’esposizione. All’inaugurazione parteciperà il Coro Voci Bianche dell’International School in Genoa, composto da 120 bambini, diretto da Silvia Manfredi e accompagnato dalla pianista Masha Kyrillova.

(com.unica, 21 aprile 2018)

*Nella foto il gruppo dei volontari Unicef di Nuoro

Share This: