Donald Trump è pronto a escludere Messico e Canada dai nuovi dazi annunciati su alluminio e acciaio se si troverà un accordo su un nuovo Nafta (Wp). Lo speaker della Camera, il repubblicano Paul Ryan, teme una guerra commerciale e ha chiesto alla Casa Bianca un passo indietro (Nyt). Nel Collegio dei commissari Ue di domani si discuterà delle contromisure da adottare in risposta ai dazi americani che, si teme, potrebbero danneggiare gli interessi europei (Ansa).

Secondo Bloomberg le lobby militari russe potrebbero guadagnare dalle rinnovate tensioni con gli Usa in tema di armamenti nucleari. Per quanto riguarda il Russiagate, Sam Nunberg, ex collaboratore di Donald Trump, ha detto che non andrà a testimoniare venerdì davanti al procuratore speciale Robert Mueller (Bbc).

Trump ha incontrato a Washington il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e ha detto che potrebbe essere presente all’inaugurazione dell’ambasciata Usa di Gerusalemme, prevista il 14 maggio (Guardian). Mentre Netanyahu resterà negli Usa (fino a venerdì), il suo ex consigliere Nir Hefetz ha accettato, in cambio della completa immunità, di diventare “testimone di Stato” nell’inchiesta in corso per sospetta corruzione che ha coinvolto il governo (Ap).

(com.unica, 6 marzo 2018)

Share This: