Finale d’anno “pirotecnico” per il presidente Usa Donald Trump che sferra nuovi attacchi polemici su più fronti. Via Twitter ha infatti ironizzato sul fatto che il “buon vecchio riscaldamento globale” potrebbe essere sfruttato contro l’ondata di gelo che sta colpendo in questi giorni le città della East Coast degli Usa (Cnn). Non c’erano dubbi sulle posizioni dell’amministrazione Trump sul riscaldamento globale, scrive il Washington Post. 

In un altro tweet, Trump ha chiesto all’agenzia che si occupa del servizio postale statunitense di aumentare le tariffe applicate ad Amazon e alle altre piattaforme di vendita online (Bloomberg). C’è poi il nodo immigrazione, da sempre al centro del radar trumpiano. Il presidente americano ha anche sottolineato che non ci sarà alcun accordo sul futuro dei “dreamers” se non saranno trovati i fondi per costruire il muro con il Messico (Guardian). In un’intervista al New York Times, Trump ha parlato anche del Russiagate: ha detto che quell’indagine sta mettendo in cattiva luce gli Stati Uniti. Ma il presidente ha anche ammesso che il procuratore Robert Muller “lo sta trattando in maniera corretta”.

Non sono mancati i riferimenti allo scontro con la Corea del Nord. Proprio ieri la Corea del Sud ha detto di aver intercettato il mese scorso una nave battente bandiera di Hong Kong sospettata di aver rifornito di petrolio la Corea del Nord. Una rivelazione che avvalora l’ipotesi di traffici tra Cina e Corea (Bbc). Secondo Reuters anche la Russia avrebbe rifornito il paese di carburante, aggirando il blocco.

(com.unica, 30 dicembre 2017)

Share This: