In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, l’Archivio Storico Piero Melograni ha organizzato una mostra che documenta il lavoro dello storico Piero Melograni (1932-2012), riconosciuto mondialmente per i suoi studi sulla Grande Guerra, attraverso del materiale d’archivio e degli oggetti d’epoca. 

La mostra “Piero Melograni e la Grande Guerra“, giunta il 29 novembre scorso a Parigi dopo essere stata ospitata alla Camera dei Deputati nel 2015, vuole evidenziare la ricchezza dell’approccio storico sviluppato dallo studioso. Corrispondenze, libri, manifesti, documenti inediti e fotografie ci faranno immergere nella vita quotidiana dell’Italia dell’epoca, con un’attenzione particolare alla vita delle trincee, al ruolo delle donne, alla propaganda e alle proteste in strada. 

La mostra, allestita sino al 29 dicembre nelle sale dell’Istituto Italiano di Cultura, è stata organizzata in collaborazione con il Comitato di Parigi della Società Dante Alighieri e la Banca Monte Paschi. Ad inaugurarla gli interventi di Paola Severini Melograni, giornalista e moglie di Piero Melograni, di Giovanni Sabbatucci, storico, e di Marie-Anne Matard-Bonucci, professoressa di Storia Contemporanea all’Università di Paris 8. 

(com.unica, 6 dicembre 2017)

Share This: