Impresa della Lazio che batte la Samp sul suo campo. Debutto beffa di Gattuso sulla panchina del Milan: il Benevento conquista il primo punto in serie A con un gol del suo portiere.

L’Inter vince contro il Chievo di goleada propiziata da una tripletta di Perisic, scavalca Napoli e Juve e si porta in testa alla classifica. C’è stato un dominio assoluto neroazzurro per tutta la gara, che si è chiusa con un trionfale 5-0. Oltre che per Perisic note di merito per Ranocchia, che sfiora più volte il gol. Da rivedere l’assetto difensivo del Chievo, con il portiere Sorrentino in giornata decisamente negativa, che tocca ma non blocca i tiri che confezionano tre gol.

Dopo 14 sconfitte consecutive i il Benevento conquista finalmente il primo punto in serie A contro il Milan nell’anticipo delle 12.30 grazie a un gol di testa (in tuffo) al 95′ del portiere Alberto Brignoli, che fissa il risultato sul 2-2. Per i sanniti è come se fosse una vittoria, un debutto-beffa in panchina invece per Rino Gattuso che considerava già in cassaforte il successo. Il primo tempo è combattuto, e il Milan lo chiude in vantaggio con Bonaventura. Poi il pari con Puscas al 5′ della ripresa, bravo a correggere in rete una ribattuta di Donnarumma su tiro di Letizia. Sette minuti Nikola Kalinic che di testa riporta davanti i rossoneri, poi il finale rocambolesco.

La Fiorentina raggiunge i rossoneri al settimo posto con una vittoria netta sul Sassuolo, a cui non giova il cambio di panchina con Iachini ed è sempre più invischiato in zona retrocessione. Finisce con un 3-0 senza discussione. Due assist di Thereau e un gol ciascuno per gli uomini chiave Simeone, Veretout e Chiesa.

Il Bologna non va oltre il pari casalingo con il Cagliari. I sardi passano in vantaggio nel primo tempo con un bel gol di Joao Pedro, ben imbeccato in area da Faragò. Nella ripresa il Bologna va in attacco a testa bassa ed è Destro a firmare il pareggio di testa, anticipando l’uscita non perfetta dell’estremo difensore cagliaritano Rafael.

Infine nel posticipo serale la Lazio vince in rimonta 2-1 sul campo della Sampdoria e sale a 32 punti, con una partita ancora da recupare. La Samp passa in vantaggio al 10′ del secondo tempo: Torreira per Quagliarella, torre di testa per Zapata che a centro area con un destro preciso insacca. Poi il pareggio di Milinkovic-Savic al 34′ che in acrobazia segna sfruttando un rimpallo favorevole in area. Nel finale di Caicedo firma il sorpasso, bravo a sfruttare una respinta di Viviano su tiro di Immobile.

La giornata di campionato si concluderà domani con i due scontri salvezza, Verona-Genoa e Crotone-Udinese.

………………..

Risultati

Roma – Spal 3 – 1 (gioc. venerdì)

Napoli – Juve 0 – 1 (gioc. venerdì)

Torino – Atalanta 1 – 1 (gioc. sabato)

Benevento – Milan 2 – 2

Bologna – Cagliari 1 – 1

Fiorentina – Sassuolo 3 – 0

Inter – Chievo 5 – 0

Sampdoria – Lazio 1 – 2

Lunedì 4 dicembre Crotone-Udinese – ore 19:00 e Verona-Genoa – ore 21:00.

…………………

Classifica

(com.unica, 3 dicembre 2017)

Share This: