Sarà il Parlamento britannico ad avere l’ultima parola sull’uscita del Regno Unito dall’Unione europea. David Davis, il ministro per la Brexit, ha detto che dopo il raggiungimento di un accordo con Bruxelles Westminster avrà il tempo per un dibattito e un voto finale sull’intesa, che sarà vincolante (Guardian). Una decisione che fa esultare i parlamentari contrari alla fuoriuscita dall’Ue (Bbc).

Intanto Francia, Germania e altri 21 Paesi, tra cui l’Italia, hanno firmato un patto per partecipare al Pesco, la cooperazione strutturata su Difesa e Sicurezza. La decisione fa parte del piano della Cancelliera tedesca Angela Merkel e del premier francese Emmanuel Macron di rafforzare i legami europei e guardare oltre la Brexit (Reuters). Per l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, questo è “un momento storico” (Affari Italiani).

L’Europa sta registrando la più grande crescita economica degli ultimi dieci anni, e secondo molti analisti si avvia verso un lungo “peridodo d’oro” di espansione e bassa inflazione (Bloomberg). Intanto il Fmi conferma le stime per il Pil dell’Italia ma chiede più impegno sulla riduzione del debito e sulla riforma della giustizia (Sole 24 Ore).

(com.unica, 14 novembre 2017)

Share This: