L’amministrazione americana ha annunciato la volontà di abrogare oggi stesso le norme volute da Barck Obama per imporre un tetto alle emissioni di gas serra prodotti dalle centrali elettriche.

“La guerra al carbone è finita”, ha detto il direttore dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente, Scott Pruitt (Reuters). Ambientalisti e alcuni stati hanno già detto di volere fare ricorso contro una decisione che impiegherà mesi prima di essere messa in pratica. Esultano i gruppi industriali, che però chiedono comunque un nuovo piano per contenere le emissioni (New York Times).

Secondo un sondaggio di Reuters, Donald Trump starebbe perdendo popolarità nelle regioni rurali degli Stati Uniti, quelle in cui ha raccolto più voti. Il Washington Post analizza il momento di “frustrazione” del presidente che, secondo chi lo conosce, si starebbe trasformando in una “pentola a pressione” pronta ad esplodere. 

(com.unica, 10 ottobre 2017)

Share This: