Partono oggi a Bruxelles i negoziati formali per l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue. Il cancelliere dello scacchiere Philip Hammond ieri ha detto alla Bbc che un mancato accordo sarebbe un risultato “molto, molto cattivo”, aggiungendo che il Regno Unito abbandonerà sia il mercato unico sia l’unione doganale. Giovedì e venerdì si riunirà il Consiglio europeo, dove il capo negoziatore dell’Ue, Michel Barnier, aggiornerà gli Stati sull’andamento della discussione.

Dopo il rinvio dovuto alle difficoltà legate alla formazione del nuovo governo britannico da parte di Theresa May, mercoledì è previsto il discorso della Regina. Ma intanto la premier ha già cancellato il discorso del 2018 per dare più tempo al governo di lavorare alle leggi sulla Brexit.

(com.unica, 19 giugno 2017)

Share This: