La Lazio affonda la Samp all’Olimpico. Sassuolo e Fiorentina fanno 2-2 e il Crotone supera il Pescara (0-1). L’Inter perde col Genoa.

È finito1-1 il lunch match del Friuli tra Udinese e Atalanta. Nel primo tempo De Paul impegna Berisha direttamente da angolo poi bergamaschi pericolosi con Petagna: Adnan salva sulla linea. Gli uomini di Gasperini passano al 41′ con Cristante di testa su corner di Gomez. All’8′ della ripresa il pari dell’Udinese con un tap-in di Perica. Padroni di casa costantemente in avanti, l’Atalanta controlla. E porta a casa un altro punto per l’Europa. Mentre é calato definitivamente il sipario sulla Serie A per il Palermo che ha rimediato un pareggio inutile contro un Chievo salvo già al girone d’andata. Non è bastata la rete di Goldaniga: il gol su rigore del capitano gialloblù fa retrocedere i rosanero, che erano obbligati a vincere per alimentare le speranze di salvezza.

La Lazio di Simone Inzaghi non lascia scampo alla Sampdoria di Giampaolo, battuta per 7-3, con il risultato cristallizzatosi già nel corso della prima frazione di gioco (5-1). In questo modo gli aquilotti consolidano il quarto posto in classifica salendo a quota 70 punti, a -5 dal terzo posto della Roma, impegnata a San Siro contro il Milan. La qualificazione all’Europa League è oramai una certezza matematica con tre giornate di anticipo.

Continua il momento magico del Crotone, che resta in corsa per la corsa salvezza. All’Adriatico la squadra di Nicola batte 1-0 il Pescara e a tre giornate dal termine rimane in scia a Empoli (+4) e Genoa (+5). Nel primo tempo le occasioni migliori le hanno gli uomini di Zeman, ma il match non si sblocca. Nella ripresa poi al 71′ Tonev decide la gara con un missile all’incrocio dei pali. Espulso Benali per proteste.

Giornata da ricordare per l’Empoli. I toscani conquistano tre punti fondamentali in ottica salvezza ritrovando una vittoria che mancava dal 22 gennaio. Bologna mai in partita e in preda ad incredibili errori difensivi.

Genoa-Inter 1-0. Decide un gol dell’ex, Goran Pandev al 25′ della ripresa. Candreva si fa parare da Lamanna il rigore del pareggio al 42′. Espulso Kondogbia subito dopo per proteste. Per il Genoa tre punti fondamentali per tenere a debita distanza il Crotone. Per la squadra di Pioli la quinta sconfitta nelle ultime sei gare, terza di fila, 2 punti in 7 partite. Per capire che non rimane più niente, agli interisti.

Un gol all’ultimo secondo di Bernardeschi evita alla Fiorentina la seconda sconfitta consecutiva in campionato e tiene accesa una flebile speranza di Europa per Paulo Sousa. In casa del Sassuolo è arrivato un 2-2 poco utile per i viola, capaci di sbloccare il match con Chiesa al 37′ ma anche di farsi rimontare dal rigore di Politano (espulso Rodriguez) e il gol di Iemmelloa cinque minuti dalla fine. Al 94′ il mancino del numero 10 evita il ko.

L’omaggio del pubblico milanista per il capitano della Roma con uno striscione e tanti applausi non ha convinto Spalletti a regalargli l’ultima passerella a San Siro. Peccato. Lo sgarbo riempirà le pagine dei giornali per mesi, in attesa del definitivo saluto dell’allenatore dalla società capitolina. Società che Spalletti ha portato a conquistare il secondo posto e a gareggiare tra le grandi d’Europa. In questo posticipo della 35a giornata di Serie A, la Roma travolge 4-1 il Milan a San Siro e torna al 2° posto, scavalcando il Napoli di un punto. Primo tempo perfetto dei giallorossi, a segno due volte con Dzeko (8′ e 28′): 27 i gol del bosniaco che stacca Belotti nella classifica dei cannonieri. Nella ripresa Pasalic in tuffo di testa illude i rossoneri (31′), ma prima El Shaarawy (33′) e poi De Rossi (rigore al 42′) calano il poker. Espulso Paletta. Il povero Milan di Montella ha fatto solo 2 punti in quattro partite. Un altro brutto passo falso in chiave Europa League, reso meno pesante solo dai risultati di Inter e Fiorentina.

Risultati della 35/a giornata

  • Napoli-Cagliari 3-1
  • Juventus-Torino 1-1
  • Udinese Atalanta 1-1
  • Lazio-Sampdoria 7-3
  • Chievo-Palermo 1-1
  • Genoa-Inter 1-0
  • Empoli-Bologna 3-1
  • Sassuolo-Fiorentina 2-2
  • Pescara-Crotone 0-1
  • Milan-Roma 1-4

Classifica

(Francesco Buono, com.unica 7 maggio 2017)

Share This: