A Barcellona di scena la “renculata”. I campioni d’Italia lasciano a casa Messi e compagni. Il Monaco batte il Borussia 3-1. Venerdì il sorteggio delle semifinali.

I catalani sognavano la seconda remuntada storica ed epica ed invece è arrivata l’epica “renculata” grazie al cuore e alla testa dei ragazzi di Allegri. A Barcellona festeggia la Juventus. È bastato uno 0-0  con il Barça di Luis Enrique per approdare alle semifinali della Champions League. Ad essere decisivo si è rivelato il vantaggio accumulato dai bianconeri nella partita di andata dei quarti di finale (3-0). Alla fin ha avuto ragione la miglior difesa della Champions e del mondo. A volte in affanno, ma mai impaurita davanti ai campioni blaugrana e ai 100mila del Camp Nou, gli uomini di Allegri si sono dimostrati squadra matura e pronta per primeggiare a questi livelli. Per rendere al meglio le dimensioni della mancata remuntada basta citare il minuto della prima, e unica, parata di Buffon al Camp Nou: l’ottantesimo. Per il resto è un inutile e infruttuoso forcing catalano contro il muro bianconero. Merito di una fase difensiva al limite della perfezione in una partita nella quale, è inutile negarlo, contava solo quello. Chapeau!

Il Monaco riscrive la storia e torna in semifinale dopo 13 anni:la squadra di Jardim non solo difende il vantaggio dell’andata, ma anche tra le mura di casa rifila un secco 3-1 alBorussia Dortmund. Protagonista sempre lui, ormai non fa più sorpresa leggere il suo nome: Kylian Mbappé sblocca l’incontro con un tapin sottomisura, poi propizia la splendida azione che porta al momentaneo 2-0 di Falcao. Sahin colpisce il palo su punizione, ma Tuchel capisce che qualcosa non va e già alla mezz’ora corre ai ripari inserendo Dembelé: mossa azzeccata, perché l’esterno cambia il volto del BVB e serve a Reus la palla per riaprire l’incontro. Nella ripresa i tedeschi danno l’impressione di poter davvero compiere l’impresa e sfiorano a più riprese il pari, ma il Monaco è cinico: Germain appena entrato in campo firma il tris e il definitivo 3-1 che fa esplodere lo Stade Louis II. Monaco in semifinale da assoluta rivelazione di questa Champions League, e l’ultima volta fu finale contro il Porto di Mourinho. Il sorteggio delle semifinali si terrà venerdì a Nyon.

(Francesco Buono/com.unica, 19 aprile 2017)

Share This: