È stata inaugurata ieri a Roma dal Sottosegretario agli affari Europei Sandro Gozi la mostra fotografica “L’Italia in Europa – L’Europa in Italia”, promossa dal Dipartimento per le Politiche Europee, in collaborazione con ANSA, in occasione dei 60 anni della firma dei Trattati di Roma.

L’esposizione, allestita presso l’Aula Ottagonale delle Terme di Diocleziano, ex Planetario, è arricchita da un app per smartphone e tablet in cui le foto prendono vita e raccontano gli ultimi 60 anni come in un film. Le immagini dei grandi eventi che hanno scandito la storia dell’integrazione, dalla firma dei Trattati di Roma all’assegnazione del Premio Nobel per la Pace all’UE, si affiancano a quelle dei protagonisti e dei fatti che hanno cambiato il costume dell’Europa e la storia del mondo in un continuo gioco di rimandi: 102 immagini e 27 contenuti multimediali che vanno dalle rovine del dopoguerra alla ricostruzione, allo sviluppo, passando attraverso le firme dei Trattati e i Beatles, la nascita dell’Euro e la crisi migratoria. “È una mostra che ricorda il grande successo dell’Europa, passata dalla generazione Auschwitz alla generazione Erasmus” ha detto Gozi. “È interattiva, rivolta soprattutto ai giovani. A loro dobbiamo ricordare quello che l’Europa è stata, perché il presente e il futuro dell’Europa dipende più da loro che da noi”, ha aggiunto il sottosegretario, sottolineando che “dobbiamo fare un lavoro di memoria” per “rilanciare l’Unione Europea. È questo l’obiettivo del summit di Roma del 25 marzo e della Dichiarazione di Roma”.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 23 al 30 marzo (dalle ore 10.00 alle ore 14.00), sabato e domenica esclusi. Successivamente, sarà esposta a Milano e Ventotene.

(com.unica, 24 marzo 2017)

Share This: