Venerdì 17 febbraio alle 18:00 presso Eataly Roma Ostiense Selena Pellegrini, esperta di marketing e l’export di aziende italiane, CEO e owner di TheBe e autrice del volume ”Il marketing del Made in Italy” inaugurerà il primo dei “Cafè Made in Italy”. Interverranno la direttrice dello IED Roma e fondatrice di Food Confidential Nerina Di Nunzio, l’esperto di rapporti internazionali Innocenzo Orlando e Lucilla Spila, imprenditrice nel settore del turismo e dell’accoglienza.

Nel corso della serata si parlerà di Made in Italy e in particolare di Italian Factor che è quella molecola tipica di un DNA imprenditoriale tutto italiano. Ma davvero ne sono dotate tutte le imprese? E soprattutto lo sanno valorizzare? In più quanto questo ci permette di essere vincenti sui mercati esteri. Così commenta Selena Pellegrini: “Sono domande che mi pongo ormai quotidianamente nel mio “mestiere” di consulente al marketing internazionale, che non significa cercare agenti nel mondo per piazzare prodotti italiani né adattare o tradurre campagne in lingue straniere, ma invece progettare il successo su mercati ben identificati e selezionati a misura di ciascuna azienda, piccola, media o grande. Tenendo presente che “farlo all’italiana” questa volta può essere davvero come avere Totti Capitano!”

Continua Selena Pellegrini: “Le risposte le ho trovate in molti casi e così ho pensato di scriverne un libro che come dice il mio editore (Armando Editore)”. Il libro è un manuale di istruzioni per l’uso rivolto a tutte le imprese del made in Italy, agli imprenditori e manager, a chi intende fare una start up “italiana”, agli studenti di management e marketing. Spesso si adattano modalità e strumenti alla promozione del prodotto italiano, si copiano modelli stranieri per lo più anglosassoni, dimenticando che il Made in Italy è già un brand, anzi un valore che nessun altro al mondo può vantare di avere. Il problema è che in molti casi questo “valore” non è né percepito né utilizzato da chi fa e gestisce le imprese in Italia, lo è invece all’estero, motivo per cui molti investitori stanno comperando aziende italiane. Ma saranno capaci di valorizzarne l’italianità? Il marketing del Made in Italy non è solo un titolo ma una “specializzazione” del Marketing stesso. Questo libro intende condividere tecniche ed esercizi per vincere su tutti i mercati senza esitazione, superando la globalizzazione perché “all’italiana” è necessariamente “local “.

(com.unica, 17 febbraio 2017)

Share This: