Dal 12 al 16 febbraio si terrà, nell’edificio storico del Centro Internazionale di Conservazione “Città di Roma” di Acco, in Israele, il secondo laboratorio internazionale sulla documentazione digitale degli edifici storici della Città Vecchia di Acco e sulla musealizzazione del tessuto urbano.

Il laboratorio “Acco, la porta sul Mare Nostrum” è stato organizzato dallo Shenkar College di Tel Aviv e dal Politecnico di Milano – Polo di Mantova Cattedra UNESCO, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Haifa e con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Israele. Partecipano la prof.ssa Rebeka Vital con gli studenti israeliani dello Shenkar College di Tel Aviv e i professori David Palterer e Andrea Adami con gli studenti del Politecnico di Milano.

L’obiettivo del laboratorio è quello di far familiarizzare i partecipanti e i residenti di Acco con i siti architettonici della Città Vecchia, nella quale sono ancora chiaramente visibili i quartieri italiani edificati dalle Repubbliche Marinare di Venezia, Genova e Pisa. Nel corso dei lavori si procederà alla documentazione di un certo numero di siti scelti e alla loro presentazione attraverso disegni architettonici e modelli tri-dimensionali. La documentazione digitale dei siti sarà realizzata attraverso l’uso di rilevatori laser 3D e la fotogrammetria. Saranno inoltre studiati i possibili interventi architettonici capaci di trasformare il tessuto urbano della Città Vecchia in un museo all’aperto. Il laboratorio si concluderà il 16 febbraio con un’esposizione dei lavori realizzati dagli studenti che sarà aperta alla cittadinanza di Acco.

Per ulteriori informazioni su tutte le attività di documentazione dello Shenkar College: http://shenkardocumentation.wix.com/messada

Domenica 12 – Giovedi’ 16 febbraio, 2017
International Conservation Center – Citta’ di Roma
Rehov Salah El Basri, Old Akko (vedere Google Map)

(com.unica, 7 febbraio 2017)

Share This: