“Fonte… d’arte” è il titolo dell’originale mostra di sculture, patrocinata dall’ Amministrazione Comunale di Fiuggi e realizzata dal gruppo “Mano Sapiens”, che si terrà a Fiuggi dal 1 al 22 ottobre presso la Sala Bomboniera del Teatro Comunale in Piazza Trento e Trieste. La “fonte”, come riferimento simbolico al territorio e alle sue Acque, e come legame indissolubile al principio che dà origine ad ogni concezione artistica, l’ispirazione. L’“arte”, espressione universale di creatività ed originalità, capace di andare oltre le barriere della diversità, che diventa ricchezza di contenuti e emozioni. Dalla forte connotazione socio-culturale a finalità educativa, la mostra accoglie 25 opere in marmo, ceramica e terracotta del Gruppo “Mano Sapiens”, cinque scultrici non vedenti: Antonella Bretschneider , Lucilla D’Antilio, Rosella Frittelli, Mariangela Cellamare, Clementina Penna.

saladarte

La mostra, già ospitata nelle principali città italiane, è ad ingresso libero ed ha come principale finalità la sensibilizzazione delle istituzioni, ed in particolare dei giovani, sul tema dell’accessibilità degli spazi culturali ai non vedenti e la diffusione del tema dell’arte come forma espressiva universale oltre le barriere della disabilità. Il gruppo di scultrici non vedenti “Mano Sapiens: mani che vedono, che creano”, è nato recentemente con l’intento di sperimentare pienamente questa straordinaria capacità delle mani nel restituirci il mondo che ci circonda attraverso il semplice tocco. Una carezza che diviene anche atto creativo portando all’esterno tutto quello che la nostra immaginazione è capace di inventare. La mano nell’evoluzione dell’Homo Sapiens è il fattore fondamentale e distintivo rispetto a tutti gli altri esseri viventi. E’ questa stessa mano sapiente che diviene protagonista quando una persona perde l’uso della vista. La connessione tra mano e cervello è così raffinata da riuscire ad ovviare, anche se all’inizio non senza sforzo, sia alle esigenze di apprendimento che a quelle creative, a volte in modo sorprendente.

La mostra sarà inaugurata sabato 1 ottobre alle ore 18,00, alla presenza delle cinque artiste del Gruppo Mano Sapiens. La mostra sarà aperta al pubblico nei seguenti giorni: dal lunedi al venerdi dalle ore 10.00 alle ore 12,30, martedi e giovedi pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00, sabato dalle ore 10,30 alle 12,00.

(Francesco Buono/com.unica, 30 settembre 2016)

Share This: