Mercoledì 28 settembre presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”(Aula Costa, ore 17,30) si svolgerà una cerimonia nel corso della quale sarà conferito il “Premio Flavia Tolnay” ad una giovane regista di talento neo-diplomata presso l’ Accademia. L’iniziativa è nata da un progetto del Club Soroptimist Roma Tiber, d’intesa con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, per ricordare e celebrare “nel teatro e per il teatro” una sua indimenticabile socia: Flavia Tolnay, titolare della storica Agenzia teatrale per i diritti d’autore Danesi Tolnay.

Professionista stimata e famosa in Italia e a livello internazionale e sempre attenta alle innovazioni e alla sperimentazione, Flavia Tolnay ha svolto un’autentica azione di rinnovamento culturale nel teatro del Novecento. Basterebbe ricordare alcuni dei “suoi” autori: da Tennessee Williams, ad Arthur Miller, David Mamet, Nora Hephron, Ray Bradbury, Peter Ravenhill… Per l’Italia, la tutela dei diritti delle opere di Dario Fo e Franca Rame. Un filmato, curato dal Club, ripercorrerà con immagini, documenti, musiche la vita professionale della “Signora del Teatro” (così veniva chiamata Flavia Tolnay), sulla base di un immaginario, breve monologo.

Alla conclusione la presidente Elvira Gaeta ricorderà il grande contributo di idee e di attività donato da Flavia Tolnay al Soroptimist per l’avanzamento della condizione femminile nel mondo e consegnerà il premio che porta il suo nome.

(g.n./com.unica 28 settembre 2016)

Share This: