Forte di un grande successo di pubblico, nella giornata di giovedì sarà possibile visitarla anche nelle ore notturne sino alle ore 23.00.

La mostra dedicata a Pietro Antonio Manca, uno dei maggiori artisti sardi del Novecento, potrà essere visitata sino al 4 settembre 2016. Il percorso rimarrà pressoché inalterato e si completerà con le panoramiche allestite nei locali della Fondazione di Sardegna a Cagliari e Sassari: un viaggio alla scoperta di oltre 100 opere di Pietro Antonio Manca, provenienti per la maggior parte da collezioni private, alcune messe per la prima volta a disposizione del pubblico.

La mostra, a cura di Simona Campus, con la consulenza scientifica di Maria Luisa Frongia, ripercorre le tappe di una carriera artistica caratterizzata da una grande carica di innovazione, espressa attraverso un’ inedita concezione artistica, quella della pittura immaginativa.

Ci sarà anche uno spazio dedicato ai più piccoli: in occasione della ‘Notte Azzurra’, il Ghetto – Centro Comunale d’Arte e Cultura ha rinnovato l’appuntamento del giovedì con i laboratori d’arte, dedicati a bambini dai 5 agli 11 anni. ‘Con la testa fra le nuvole’ è un laboratorio creativo in cui i bambini costruiranno originali scacciapensieri da appendere nella propria cameretta. Ai laboratori sono abbinati tre tour fotografici per le vie di Castello: un’opportunità per trascorrere una serata diversa, all’insegna dell’arte e della creatività.

Informazioni sulla mostra:

PIETRO ANTONIO MANCA – Espressioni immaginative di luce e colore

Sedi Fondazione Banco di Sardegna – www.fondazionedisardegna.it

Via S. Salvatore da Horta, 2 – Cagliari. Via Carlo Alberto, 7 – Sassari. Orario: 10-13 | 15-19 – domenica chiuso

Il Ghetto – Centro Comunale d’Arte e Cultura – www.camuweb.it

Via Santa Croce, 18 – Cagliari. Orario: 9-13 |16-20 – giovedì sino alle 23, lunedì chiuso

Ufficio stampa: +393471183773

(Sebastiano Catte, com.unica 22 luglio 2016)

Share This: