Mercoledì prossimo, in un incontro presso il Centro ebraico italiano Il Pitigliani di Roma, Pino Pelloni e Giovanna Napolitano, doneranno a nome della Fondazione Levi-Pelloni una copia della Menorah di Anticoli a Naor Gilon ambasciatore presso la Repubblica Italiana e San Marino e a Zion Evrony rappresentante di Israele nei rapporti con la Santa Sede.

L‘attuale ambasciatore di Israele, ormai a fine incarico presso il nostro Paese,  è stato nel 2019 Capo di Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri Avigdor Lieberman, e dal 2009 al 2011 Vice Direttore Generale per gli Affari dell’Europa occidentale presso il Ministero degli Affari Esteri .Gilon è nato in Israele, è sposato e ha quattro figli. Ha ottenuto un Bachelor of Arts in scienze politiche all’Università di Tel Aviv e un master sulle relazioni internazionali all’Università di economia di Budapest. Gilon ha fatto il suo ingresso al Ministero degli Affari Esteri nel 1989 e ha svolto le funzioni di Vice Capo Missione presso l’Ambasciata di Israele in Ungheria dal 1990 al 1995, Vice Consigliere per le Politiche internazionali per il Primo Ministro dal 1995 al 1997, Consigliere per gli Affari Politici presso la missione permanente negli Stati Uniti dal 1997 al 2000, Direttore della Divisione per gli affari strategici e militari del Center for Policy Research dal 2000 al 2002, Ministro Consigliere per gli Affari Politici presso l’Ambasciata di Israele a Washington DC dal 2002 al 2005 e Responsabile dell’Ufficio per gli Affari Internazionali presso il Center for Policy Research dal 2007 al 2009.

Zion Evrony è sposato e ha tre figli. Ha insegnato relazioni internazionali come visiting scholar presso la Hebrew University, presso l’ Università di Tel Aviv e presso la Open University di Israele. Evrony, 63 anni, di origine iraniana, già ambasciatore di Israele in Irlanda (2006-2010) e consigliere speciale per gli Affari accademici del Direttore generale del Ministero degli Affari Esteri, è succeduto nel prestigioso incarico a Mordechai Lewy. Tra i riconoscimenti ottenuti nel corso di una carriera segnata da molti significativi successi il premio d’eccellenza nel servizio diplomatico e servizio civile conferitogli nel 2000 per il proficuo lavoro svolto come console generale a Houston. Con queste le parole Zion Evrony, nuovo ambasciatore dello Stato di Israele presso la Santa Sede, ha presentato le proprie credenziali a papa Benedetto XVI: “Sono consapevole che questo incarico è molto più di una consueta missione diplomatica. È una grande sfida, ma è una sfida che accetto con entusiasmo”

Copie della Menorah di Anticoli, riprodotte dal maestro Luigi Severa, si trovano oggi a Gerusalemme, Palermo e Cracovia. E ogni anno, in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, si svolge a Fiuggi la cerimonia. 

(com.unica, 16 maggio 2016)

Share This: