Che palle questo campionato spezzatino! Aperta venerdì sera dal successo della Juve sul Sassuolo (1-0) che ha consentito ai bianconeri di blindare il primo posto in classifica, la 29esima giornata di serie A è proseguita oggi con altri due anticipi: nella sfida delle 18 Empoli-Sampdoria è finita 1-1, alle 20:45 Inter-Bologna2-1. Domani il resto del programma: alle 12:30 Chievo-Milan, alle 15 Carpi-Frosinone, Genoa-Torino, Fiorentina-Verona e Udinese-Roma. Alle 20:45 i due posticipi Lazio-Atalanta e Palermo-Napoli.

Al Castellani è finita 1-1 al termine di un match intermittente e, nel complesso, anche divertente. Quagliarella, servito da Cassano, sblocca la partita al 42’ con un destro deviato da Laurini, che nella ripresa (82’) si fa perdonare con il colpo di testa che vale l’1-1 finale. Con questo pareggio la Sampdoria  è salita a 32 punti, a +6 dal terzultimo posto.

A SanSiro tutto nell’ultimo quarto d’ora e l’Inter mette nel sacco tre punti preziosi ai  danni di un Bologna che si è svegliato troppo tardi. 2 -1 per i ragazzi di Mancini che vede la sua brutta Inter continuare la rincorsa al terzo posto della Roma. Primo tempo ricco di occasioni ma senza i rispettivi bomber con Icardi e Destro costretti a uscire per infortunio. Nella ripresa l’Inter trova la vittoria con due gol pressoché identici da calcio d’angolo, al 72’ con Perisic e al 76’ con D’Ambrosio. Brienza al 90’ spaventa Mancini. Sabato c’è la Roma con Palacio squalificato ed Icardi in infermeria.

(Pino De Carolis/com.unica,12 marzo 2016)

Share This: