Il Sassuolo vince all’Olimpico con le reti di Berardi e Defrel, si conferma al settimo posto e tiene lontana in classifica la Lazio. Bella prova degli uomini di Di Francesco, in gol al 41’ del primo tempo con il rigore di Berardi, al 22’ della ripresa il sinistro di Defrel chiude la partita. Biancocelesti fermati dalle parate di Consigli ma sottotono per tutto l’arco della partita: l’Europa è sempre più lontana.  

Al Franchi il match tra la Viola ed il Napoli finisce 1-1 favorendo così la fuga della Juventus verso il suo quinto scudetto consecutivo. Botta e risposta in avvio di gara: al 6’Alonso anticipa tutti su un corner da sinistra e di testa porta avanti la Fiorentina, un minuto più tardi il difensore spagnolo “rimedia” con un errato disimpegno che manda in gol Higuaín, lesto ad approfittare dell’errore dell’avversario. L’argentino torna al gol e pareggia il vantaggio dello spagnolo in un minuto, poi è spettacolo: due traverse viola con Kalinic e Tello, Tatarusanu super nella ripresa.

La partita è bella e combattuta, entrambe le squadre giocano a viso aperto, tutte e due vogliono vincere e poco dopo la mezz’ora la Fiorentina quasi torna in vantaggio: Kalinic sorprende in contropiede, si presenta davanti a Reina e lo supera con un destro teso che manda la palla a sbattere sulla traversa. Prima del riposo sono ancora i padroni di casa a sfiorare il vantaggio: il sinistro al volo di Badelj manca di poco il bersaglio. Nella ripresa le prima chance sono per il Napoli: al 57’ Tatarusanu è strepitoso per due volte nella stessa azione, prima su Callejón e poi su Higuaín. Dalla parte opposta si vede Mati Fernandez, con uno dei pochi spunti della serata: un destro secco dal limite che passa non lontano dal palo.

(com.unica, 29 febbraio 2016)

Share This: