Vivace botta e risposta tra l’ex presidente del consiglio Monti e Matteo Renzi ieri al Senato. Lo scontro è avvenuto proprio mentre ancora non si erano spenti gli echi delle voci che alludevano a possibili manovre ordite dall’estero ai danni dell’attuale presidente del Consiglio.

Nel corso delle sue comunicazioni in vista del Consiglio Europeo, Renzi aveva ancora una volta criticato aspramente la burocrazia di Bruxelles: “L’Europa tornerà a essere una comunità o si ridurrà a essere solo un contratto?”. Da qui la replica di Monti, da sempre allineato a una linea strenuamente filo-UE: “Lei rischia di far fare passi indietro importanti sia allo spirito di comunità in Europa sia al contratto su cui la comunità si basa”. Renzi a questo punto non può fare a meno di rispondere piccato, con grande fermezza: “Il racconto degli italiani incapaci di rispettare le regole è negato dalla realtà, ma trova sponda in un certo approccio pedagogico di una parte del gruppo dirigente italiano”.

(com.unica, 18 febbraio 2016)

Share This: