L’Italia è tra i Paesi più attivi nella lotta all’Isis. Il suo impegno nella coalizione è uno dei più grandi in termini di persone, di contributi finanziari e militari in Iraq e, in particolare, per il suo ruolo di leadership in Libia nel processo di formazione del governo”. Così il segretario di Stato americano John Kerry nel corso dell’incontro con il ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni a Roma.

(com.unica, 3 febbario 2016)

Share This: