Si può vedere, fino all’8 gennaio alla Casa della Memoria e della Storia, la mostra  intitolata “La cronaca fotografica della Tass. 1945 – La Liberazione dell’Europa dal nazifascismo”, curata dalla stessa agenzia di stampa russa Tass – con il Centro Russo Borodina-Merano e in collaborazione con Anpi Roma e Zètema – che ha riaperto le porte dei suoi archivi storici presentando i lavori dei corrispondenti fotografici.

(com.unica, 27 dicembre 2015)

Share This: