Nuovo attacco terroristico in Israele, a Raanana, dove un palestinese ha accoltellato tre persone, per poi venire catturato dalle forze di sicurezza senza aprire il fuoco. Gravi le condizioni di una delle vittime, un uomo sulla quarantina, lievi le lesioni delle altre due, tra cui una sessantenne. Nella zona continuano comunque i rastrellamenti poiché, come scrive Libero, non si esclude che un secondo terrorista sia ancora in fuga.

Nella notte intanto Gerusalemme ha condotto un raid aereo anti-Hezbollah in Siria. Tra le vittime, come riportano i media israeliani, vi sarebbe anche il 53enne pluriomicida Samir Kuntar. Nel 1979, nel corso di un’azione terroristica, aveva ucciso una bambina di quattro anni e suo padre.

(com.unica, 20 dicembre 2015)

Share This: