Arrestato a Bari Majid Muhamad – iracheno, 45enne, terrorista già condannato, indagato ancora ora per lo stesso reato e finito in manette per immigrazione clandestina – che aveva il ruolo di base logistica per i foreign fighters che arrivavano in Puglia e da qui prendevano la strada per la guerra, attraverso la Grecia e la Turchia.

Tra loro anche Salah Abdeslam, l’attentatore di Parigi che il 5 agosto salpò da Bari per la Grecia dove lo aspettava parte del commando del 13 novembre.

(com.unica, 8 dicembre 2015)

 

Share This: