È stata un gran bella partita quella giocata da Sassuolo e Fiorentina. Una sfida entusiasmante, giocata sino all’ultimo minuto. E’ finita 1-1 ma si è visto finalmente un bel calcio. La prima mezz’ora della Fiorentina è un’opera d’arte, la squadra di Sousa gioca a velocità pazza, i giocatori si trovano a memoria e il gol di Borja Valero già dopo 5 minuti è il frutto di una schiacciante superiorità. La squadra viola ha il torto di non chiudere la gara nonostante le occasioni  ma con nelle gambe le fatiche di Europa League. Il Sassuolo prende le misure, trova un pari insperato con una grande zuccata di Floccari e nel secondo tempo è la squadra di Di Francesco a giocare in attacco, la Fiorentina si limita a qualche tentativo di ripartenza. Ma nessuna delle due squadre si è mai accontentata del pareggio fino alla fine. Per la Fiorentina è il terzo pari in una settimana, sperava di agganciare il primo posto e invece deve ancora rincorrere ma può considerarsi in salute. Il Sassuolo ha superato con il consueto coraggio la sua prova di maturità.

Napoli-Inter, ultima partita della quattordicesima giornata di Serie A, è finita con la vittoria degli azzurri di Sarri che sale in vetta alla classifica di serie A tra gli applausi del pubblico del San Paolo. 2-1 il risultato finale: 2 gol di Higuain, nuovo capocannoniere del Campionato e  la rete nerazzurra firmata da Ljajic. Ultimi minuti frementi da parte dell’Inter in dieci (espulso Nagatomo) che con due pali non riesce a raggiungere il pari. Un minuto di silenzio prima della partita ha salutato Luca De Filippo.

(com.unica, 30 novembre 2015)

Share This: