Primi atti simbolici per il neo commissario Francesco Paolo Tronca, che ha deposto una corona in ricordo degli ebrei vittime del nazifascismo davanti alla sinagoga e ha compiuto lo stesso gesto in altri luoghi della Memoria cittadina (tra cui Porta San Paolo, San Lorenzo, Fosse Ardeatine). Al suo fianco, nei luoghi dell’eccidio del 24 marzo 1944, il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna.

Ad accoglierlo, davanti al Tempio Maggiore, anche la presidente della Comunità ebraica romana Ruth Dureghello, il vicepresidente Ruben Della Rocca e il rabbino capo Riccardo Di Segni.

(com.unica, 3 novembre 2015)

Share This: