Il partito di destra “Diritto e Giustizia” (Pis) guidato da Jaroslaw Kaczynski ha vinto le elezioni politiche polacche con il 39,1 delle preferenze conquistando la maggioranza assoluta dei seggi (242 su 460).

Il Pis, che si è caratterizzato per una linea politica fortemente euroscettica, per una netta chiusura rispetto all’immigrazione e si ispira a un cattolicesimo di tipo tradizionalista, ha i numeri per governare da solo. La premier designata è l’antropologa 52enne Beata Szydlo.

Il partito di governo uscente Piattafforma Civica del primo ministro uscente Ewa Kopacz ha ottenuto invece il 23,4% delle preferenze e 133 seggi. Il terzo partito è Kukiz’15 che prende il nome dal cantante rock fondatore e che ha ricevuto il 9% i voti.

(com.unica, 26 ottobre 2015)

Share This: