Nuovo attentato dello Stato Islamico in Arabia Saudita, dove un giovane ha aperto il fuoco contro una comunità sciita riunita per le celebrazioni della festività del Muharam nella città orientale di Saihat, uccidendo cinque persone e ferendone altre nove.

Sulla lotta al terrorismo da segnalare l’intervento del vice ministro della Difesa russo Anatoly Antonov. “Siamo interessati alla cooperazione con tutti i Paesi senza eccezione” ha affermato Antonov, assicurando che i bombardamenti russi sono diretti solo contro le infrastrutture dell’Isis. “Abbiamo stabilito comunicazioni dirette con la Turchia – le sue parole – avviato consultazioni con Israele e intensificato i rappporti con i Paesi del Golfo Persico, e stiamo parlando con gli Stati Uniti per la sicurezza dei voli in Siria, ma non è abbastanza”.

(com.unica, 18 ottobre 2015)

Share This: