Oltre settecento morti e ottocento feriti: questo il drammatico bilancio dei pellegrini in marcia per la Mecca, meta sacra per l’Islam, rimasti schiacciati in quello che si sospetta essere stato un flusso mal gestito delle masse di persone accalcate.

Il ministro saudita della Sanità Khaled Al Faleh accusa intanto i pellegrini di non aver rispettato le indicazioni della polizia. Un incidente che ha diversi precedenti: nel 2006 i morti furono 364, nel 1990 1.426.  

(com.unica, 25 settembre 2015)

Share This: