Nella giornata in cui l’Inter fa la Juve e cinicamente incassa i tre punti ai danni del Chievo (gol di di Mauro Icardi al 42’, ben servito da Kondogbia) senza brillare e soffrendo nel finale, inanellano il quarto successo consecutivo e volare a 12 punti a punteggio pieno, la Juve torna alla vittoria sul Genoa per 0-2 (autogol del portiere genoano e rigore messo dentro da Pogba) faticando ancora in impostazione del gioco, ma con un ritrovato spirito e cattiveria.

Il Torino abbatte un’opaca Sampdoria (2-0) e soprattutto lascia a quattro punti la Roma, che si fa imporre il pari come l’anno scorso dall’ottimo Sassuolo di Di Francesco (2-2). Per Garcia é uno stop che pesa.

Nel posticipo della quarta giornata di campionato, il Napoli travolge la Lazio 5-0 al termine di un match a senso unico. Al San Paolo, la squadra di Sarri sblocca il match con Higuain (14’) e vola sul 2-0 grazie ad Allan (35’). Nella ripresa, i partenopei insistono sull’acceleratore e trovano il 3-0 con Insigne (47’), che fa alzare bandiera bianca ai biancocelesti. Le ultime due reti portano la firma di Higuain (59’) e Gabbiadini (79). Gli altri risultati:  Atalanta Verona 1-0, Bologna-Frosinone 1-0, Torino -Sampdoria 2-0, Carpi-Fiorentina 0-1, Udinese-Empoli1-2 e Milan-Palermo 3-2.

(com.unica, 21 settembre 2015)

Share This: