Negli anni dell’avanguardia cantinara romana trionfo’ uno spettacolo che ancora ricordiamo: ”Accademia Akermann”; con una “n” in meno, brillava la  stella di Chantal Akerman, leggenda della sperimentazione, che si è spenta   a  Parigi di sua mano all’età di 65 anni.

Bella, brava, affascinante, Chantal, di origini ebraico polacche, era nata in Belgio, aveva frequentato il giro warholiano a NYC, era diventata un’icona da festival, fino a quello di Locarno, che l’ha celebrata lestate scorsa. Ricordiamola cercando in rete i suoi film, eleggiamola fata madrina dell’era digitale.

(Fabrizio Sebastian Caleffi/com.unica, 7 ottobre 2015)  

Share This: