Ieri il salvataggio di migliaia di profughi nel canale di Sicilia, ma anche lo sfondamento (che ha presto fatto il giro del mondo) del muro eretto dalla Macedonia da parte di migranti fuggiti da Iraq, Siria e Afghanistan. Racconta l’inviato de ‘La Stampa’: “Una donna siriana ha partorito in un angolo della stazione, l’altra notte.

La figlia si chiama Hanan, tenerezza, sta bene. Partiranno insieme fra qualche giorno per andare in Europa. Sono convinte che esista davvero”.

(com.unica, 23 agosto 2015)

Share This: