È nuovo allarme sicurezza dopo i drammatici fatti di venerdì sulla linea veloce Parigi-Amsterdam. Un episodio che, concordano gli analisti, ha rivelato la fragilità non solo dell’antiterrorismo, ma anche della sicurezza sui treni. Ecco la prima misura: pattuglie miste e controlli a campione sui mezzi che viaggiano in Europa. La società ferroviaria francese Sncf, ha inoltre annunciato che attiverà un numero di telefono d’emergenza per segnalare “situazioni anomale” nelle vetture o sulle banchine delle stazioni.

(com.unica, 23 agosto 2015)

Share This: