Dopo aver annunciato lo scioglimento del governo, il presidente dell’Autorità palestinese Abu Mazen ha incaricato Rami Hamdallah, già premier, di formare un nuovo esecutivo che non comprenda Hamas.

Il divorzio sarebbe stato provocato dalle chiacchierate trattative segrete tra Hamas e Israele per raggiungere una tregua. Trattative che per Abu Mazen rappresenterebbero una sfida alla sua autorità.

(com.unica, 18 giugno 2915)

Share This: